Input

Arrivarono, di notte, ovunque. Pure a Vermezzo, Calcutta e Los Angeles. Che, nei film, arrivano sempre a Los Angeles. Erano milioni. Correvano ovunque. Almeno, così sembrava. Invece, in realtà, “chiedevano alla mente” di spostarsi e via. Che la mente, si sa, ha immensi poteri. Poteri sconosciuti. Poteri che ti spostano senza sforzarti. A saperlo prima, sai quante beghe risparmiate con Trenitalia? La notte durò tanto. Oramai, da qualche secolo, le notti duravano molto di più e i giorni molto di meno. Si dice che erano arrivati perchè un vecchio col ciuffo biondo e ridicolo diceva che il riscaldamento globale non esisteva. Peccato. Si dice che, un giorno, era in Florida a fare un comizio. Subito dopo aver firmato una legge che vietava la coltivazione di mangrovie per contrastare l’innalzamento del livello del mare, fece un giro sullo yacht privato col sindaco della città, per arruffianarselo. Il ciuffo si incastrò in un ramo di mangrovia. Il ciuffo era, in realtà, un parrucchino saldamente attaccato alla desertica pelata epiteliale. Già. Ogni mattina, usava la colla UHU, per appiccicarselo. Ebbene, il ciuffo, tenne, contro il ramo di mangrovia. Il ramo tenne, contro il ciuffo. Il vecchio non si tenne al parapetto. Lo yacht continuò a navigare. Il vecchio affogò nella torbida, profumata acqua al confine della foresta acquatica. E via. La vita, si sa, è una merda. Poi, loro si scocciarono ed arrivarono. Il capo disse loro: “Basta, gli umani hanno rotto le palle. Andate giù. Fateli cacare tutti sotto. Eliminateli. Trovate voi il modo. Avete carta bianca. Non dovrete faticare tanto. Tanto stanno ancora a fare le guerre per petrolio e diamanti ‘sti cretini. Quando avrete finito, e non ce ne sarà più nessuno, fate qualche buco che sembri che è caduto un meteorite, come l’altra volta. Poi, chi di voi eliminerà l’ultimo e vedrà qualcosa che gli piace, per favore, gli dia l’INPUT per l’evoluzione. Che tutto ricominci di nuovo. Vediamo cosa succede stavolta.”
AY939ZJ eliminò l’ultimo umano. Sospirò contenta. Questa volta era il suo turno. Chiese alla mente di trasferirla dall’altra parte del globo. Si guardò intorno, cercando ispirazione. Qualcosa di biondo, peloso, appicicaticcio, galleggiava tra le mangrovie. Figo! Si disse. Sorrise e… INPUT!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...