Vergognosa dignità

Qualcuno, una volta, disse che si vergognava guardandosi allo specchio. Era una questione di dignità, disse. All’epoca risposi che non ero d’accordo. Ora, onestamente, sì. Sul vergognarsi, però, non sulla dignità. Ci si può guardare allo specchio e vergognarsi. Succede. Ma se ti guardi allo specchio e ti vergogni, non è la tua dignità che ti parla. E’ il tuo cuore che, con la tua anima, riflette le tue vergogne. E le tue vergogne, le conosci solo tu. Non la tua dignità. LA DIGNITÀ È IL METRO CON IL QUALE MISURI LE TUE VERGOGNE. Cuore e anima posizionano uno stupendo occhio di bue sulla vergogna. Cazzi tuoi, perciò, se ti vergogni. Vuol dire che sai che stai facendo qualcosa di cui vergognarti. Se quella cosa, poi, sia veramente vergognevole oppure no, è opinabile. E se poi te la costruisci tu, la vergogna, per nascondertici dietro e non fare quello che sarebbe giusto fare, allora sei ancora più vergognevole. Sì, sei proprio vergognevole. Quella sì, ch’è una vergogna vera. Non esiste gente senza vergogna. Tutti, prima o poi, facciamo qualcosa di cui dovremmo vergognarci. Altrimenti come impareremmo? Come si capirebbe la differenza tra giusto e sbagliato? Non vergognarti se fai tutto sempre e solo coerentemente con quello che il tuo cuore e la tua anima concordano sia onesto e giusto fare in quel momento. Mai. Bisogna essere trasparenti, però, e immediati. Nel preciso momento in cui comprendi che stai facendo una cosa vergognevole, DECIDI. Decidi se vuoi continuare perché così è giusto e meglio per te, oppure smetti. Però, poi, non ti lamentare. Che di vittime ce n’è già abbastanza su ‘sta terra. E’ là che decidi se essere vergognevole oppure no. E’ là che si decide cosa fare di noi stessi. Onestà e trasparenza, sempre. Anche nei momenti di merda. Perché, la merda, per quanto si cerchi di nasconderla, puzza sempre, pur sopportandola.  C’è gente che ci convive quotidianamente, con la merda. Ci sono case e persone che, quando ci entri “dentro” (sì, anche nelle persone “entri”) senti ‘na gran puzza di merda anche se la coprono con decilitri di costosissimo profumo francese. È una scelta. Pure questa. Perciò, ti auguro di scegliere bene. Sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...