Gli uomini

Proprio quando pensavi d’essere arrivato a una certa età, una certa maturità, una certa consapevolezza, una certa saggezza, una certa serenità d’animo; tutte originate da un tot di anni trascorsi tra amici che danno consigli sbagliati, amici che danno consigli giusti, amici che non ne danno (e questi sono gli amici migliori), psicoterapeuti (se te li puoi permettere), familiari che aprono sempre la bocca confondendola con il deretano (non ci sono alternative ai familiari che dicono cagate), ecco che nella tua ennesima vita espiatoria su questo pianeta, riappare la tua ex. Ci sarà una ragione. Ci dev’essere una ragione per la quale Dio ti rimanda la tua ex, ti fa ribattere il cuore, ti fa sorridere come un ragazzino alla prima cotta, ti fa rizzare l’uccello solo al suo pronto? enunciato con finta disinvoltura e ti fa credere d’essere migliore di 20 anni fa al punto da ritornarci assieme, rinnovato, finalmente, dentro e fuori di te. E la storia è cambiata davvero. La storia è una storia nuova e meravigliosa. Te lo meriti davvero. Lei, ora, parla dal cuore. Anni fa, durante la vostra prima, rovinosa e tormentata relazione, non lo faceva. T’era sempre sembrato che lei non fosse veramente lei. Ora, invece, ha obiettivi comuni ai tuoi. Obiettivi veri e non solo: stiamo assieme e divertiamoci. Che a stare assieme e divertirsi lo sanno fare tutti. Lei ora t’ascolta davvero, silenziosamente, rispondendoti con coerenza, aiutandoti perfino. Il che è decisamente destabilizzante. Anni prima era solo un: «Sei un’egoista come tutti gli uomini. Non pensi a noi. Non guardare quella. Non fare quello.» E allora ti dici che ci dev’essere una ragione perché Dio t’ha graziato. Forse tutte le lacrime versate (sì, tu piangi) sono servite a qualcosa. Forse Dio ha ascoltato il tuo cuore che, inconsciamente ma non troppo, ritornava a lei. Forse Dio t’ha sentito quando, guardando il mare, ti chiedevi cosa sarebbe successo se tu fossi stato meno egoista, meno tutto quello che lei ti rimproverava. Una ragione ci dev’essere. Ci dev’essere. E questa ragione la realizzi, improvvisamente, quando stai gettando la pattumiera che lei, per l’ennesima volta, ti rimprovera di non buttare: Dio vuole gentilmente dimostrarti che sei un grandissimo coglione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...