Promesse

Lo ricorda bene. Ricorda bene quando successe. Erano su, nel cielo, dentro un aereo dell’Alitalia che sfrecciava sinuosamente tra le nuvole bianche che coprivano la Sardegna e le onde del mare che, spinte dal vento, si rincorrevano per arrivare veloci in Africa. Lei sonnecchiava serena, pensando al couscous e ai dolci di pasta fillo intrisi di miele e noci che la futura suocera le aveva promesso per cena. È bello pensare al fatto che, mentre tu viaggi verso una qualsiasi destinazione, in quel momento, proprio in quella destinazione, c’è qualcuno che si sta affannando  a prepararti qualcosa da mangiare. Chi ti nutre, ti ama. Chi ti nutre d’amore, non ti ama. Chi ti nutre d’amore è parte di te. Ricorda bene quel momento. Le toccò leggermente la mano. Lei aprì gli occhi. Lui le mise le cuffie e avviò la play-list che aveva creato con decine di versioni della stessa canzone. Sorrise davanti allo sguardo incuriosito di lei. Le fece cenno di ascoltare. Nelle sue orecchie la voce di  Barbra Streisand iniziò a cantare “What are you doing the rest of your life?”. La sua cantante preferita. Chi s’interessa alle tue cose preferite, ti ama. Chi ti sorprende e condivide con te le tue cose preferite, è parte di te. Lei pensò ch’era un bel pensiero. Sorrise accarezzandogli la guancia e ritornò a sonnecchiare ascoltando la musica ad occhi chiusi. Lui, invece, scrollò la testa cercando di trattenere le risate e le toccò nuovamente la mano. Lei riaprì gli occhi, quasi infastidita. Lui, invece, riuscì a inginocchiarsi confinando il suo corpo muscoloso nello spazio che costringeva i sedili della classe turistica. Aprì la scatolina col solitario in oro bianco mormorando, emozionato, le parole della canzone: “Cos’hai in mente di fare del resto della tua vita? A Nord, Sud, Est e Ovest della tua vita? Ho solo una richiesta: che tu trascorra con me tutte le tue stagioni. Che tutti i tuoi giorni comincino e finiscano con me.” Lei ricorda bene la sensazione dell’anello che scivolava lungo quell’anulare che non accolse mai la fede nunziale perché, purtroppo, certe promesse, la morte se le porta via con noi. Chi ti ama certe promesse non dovrebbe farle. Mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...