Oroscopo Campano

Troverete tutte le previsioni, di 365 parole l’una, cliccando QUI

L’oroscopo Campano è l’oroscopo più antico e famoso del mondo. Esso nacque in quella regione che ora chiamiamo Campania più di 5000 anni fa. Quest’oroscopo differisce dagli altri banali oroscopi nella misura in cui non necessitiamo sapere ora, giorno, anno di nascita del postulante, ma solo la stagione. Perché? Perché 5000 anni fa, quando s’era tutti puri di spirito, non avevano ancora “costretto” il tempo in scatole chiamate mesi, che contengono scatole chiamate giorni, che contengono scatole chiamate ore, etc… che i campani nun tengono tièmp da perdere. Infatti, pensandoci bene, ciò che non è mai stato insozzato dall’uomo è solo lo scorrere del tempo con le sue stagioni. Quello, nessuno lo può governare. A quello, tutti dobbiamo tornare. Quello, perciò, è l’unica cosa al mondo sulla quale puoi fare affidamento. Se piangi, se ridi (come diceva Roberto Satti) solo le stagioni potranno lenire il tuo dolore o fare eco alle tue risate. Ogni stagione, ovviamente, ha un simbolo campano; altrimenti, che oroscopo campano sarebbe? Perciò, al tuo veggente campano, dovrai solo dire in che stagione sei nato ed avrai prontamente il tuo responso. Le principali caratteristiche dei segni dell’oroscopo Campano sono:

Segno del Casatiello (Primavera) = i Casatielli amano il sole e la natura. Sono miti d’animo ma, se s’incazzano, son guai. Sono cocciuti, non chiedono facilmente scusa ma non importa, perché nessuno ama come amano loro.

Segno della Bufala (Estate) = le Bufale non sono vacche. Che le vacche son vacche davvero. Alla razza bufalina non disturba infangarsi, ma lo fanno per proteggersi. Sono vanesi e un po’ egocentrici, ma anche molto teneri e dolci.

Segno della Cozza (Autunno) = le Cozze vengono molto sottovalutate. Sembrano brutte ma, in realtà, posseggono qualità superiori agli altri perché racchiudono un gustoso mollusco nelle valve che servono pure a fare i bottoni. Non sono chiacchieroni e sono buoni ascoltatori.

Segno del Babà (Inverno) = I Babà sono i migliori, soprattutto quelli al rhum. Sanno stare al loro posto (specialmente assieme agli altri, nella guantiera). Non perdono tempo in chiacchiere, ma vanno al sodo. Su di loro puoi contare, sempre.

Potrete trovare tutte le previsioni annuali e mensili cliccando QUI